Passaparola per vendere finestre

Come potenziare il Passaparola per Vendere Finestre direttamente a casa della Signora Maria

Mettere il cartellone colorato all’ingresso del condominio dove stai installando le nuove finestre a qualche cliente è un mezzo efficace per potenziare il passaparola per vendere finestre direttamente a casa del nuovo potenziale cliente.

Si tratta di un pratico e veloce strumento per raccogliere quella che viene definita ‘domanda latente‘ o ‘inconsapevole’ perché con questo sistema molto semplice da mettere in pratica, tu puoi far improvvisamente venire fuori nella testa del potenziale cliente un bisogno che fino a quel momento era rimasto nascosto.

Il bisogno di cambiare le vecchie finestre e serramenti.

Se stai installando finestre in un condominio, procurati il cartellone e il door hanger (cartoncino appeso) come suggerito da Paolo Ambrosi al corso Vendere Finestre e mettili all’ingresso del condominio, ed appesi a tutte le porte degli altri condòmini.

Proponiti di fare una regolazione e riparazione gratuita dell’infisso. Se stai smontando le vecchie finestre della famiglia Bianchi, probabile che avrai anche i pezzi di ricambio per il 90% delle finestre di tutti gli altri condomini.

Ecco la storiella di cosa succede nella famiglia della Sig.ra Maria Rossi in quei 2-3 giorni nei quali i tuoi installatori sono in cantiere e questo metodo del cartellone + door hanger viene utilizzato per raccogliere questa domanda latente.

Quando la Sig.ra Maria rientra a casa con le borse della spesa in mano nota questo insolito cartellone all’ingresso.

Vendere Finestre

Siccome le borse pesano e ha fretta di salire, legge solo di sfuggita quello che c’è scritto.
Stanno installando le finestre nuove a casa di un condòmino nel palazzo e per chi vuole, fanno un sopralluogo gratuito in appartamento per dare un’occhiata alla tua situazione ed eventualmente fare una riparazione o regolazione.
Interessante!

Non ce la fa a segnarsi il numero di telefono, perché le borse pesano e il portoncino del condominio si sta chiudendo, ma magari pensa che scende più tardi a riguardarsi il cartellone.
Si, è interessante perché pare ci siano degli operai nell’edificio che stanno cambiando le finestre da qualche famiglia. Chissà da chi sono. Che siano dai Bianchi?

In effetti, le loro finestre fanno un po’ schifo, sono vecchie e non sarebbe male cambiarle.

Vuoi vedere che sono proprio loro?

Neanche le mie, pensa tra se e se la Sig.ra Maria, sono poi quel granché. Sono vecchie e brutte e andrebbero cambiate!

Quando sta per entrare nel suo appartamento, la Sig.ra Maria vede il tuo door hanger appeso alla porta.

Se avete qualche piccola riparazione o
regolazione da fare sui vostri infissi il nostro
personale tecnico è a vostra disposizione. Chiamate il 347 1234567

Ah ecco, pensa, aspetto che me lo porto dentro così ho il numero di telefono da chiamare.

(Nota che a questo punto il tuo marketing è entrato a casa della Sig.ra Maria… ci saresti riuscito con un normale volantino messo dentro la cassetta e percepito come spazzatura pubblicitaria? No. Quindi a questo punto hai già fatto… BINGO!)

Passaparola per vendere finestre

“Regolazione e sopralluogo sui serramenti. Mmmm non ci avevo pensato ma ne abbiamo proprio bisogno. Guarda che vecchie queste finestre!”

Alla sera mentre sono a cena, la sig.ra Maria accenna l’idea al marito. “Caro, che ne dici se cambiamo le finestre? Sono così vecchie brutte” Il quale risponde con un brontolio: cara, le nostre finestre vanno benissimo. Sono lì da 20 anni e non hanno mai dato problemi. Adesso fammi ascoltare un po’ il telegiornale.

Il giorno dopo la stessa scena.

La sig.ra Maria rientra dalla spesa con le sue borse in mano, e vede ancora il cartellone, legge e decide che questa volta parlerà seriamente col marito.
Infatti ora è evidente che i Bianchi stanno mettendo su le nuove finerstre, ed è decisamente il caso di approfittare che ci sono gli operai nel condominio per fargli dare un’occhiata alle finestre di casa.

“Caro, sai che i Bianchi stanno veramente cambiando le vecchie finestre? Dovresti vedere le nuove… veramente belle! Che ne dici se mi informo da questi dell’impresa che stanno lavorando qui nel condominio?”

“Cara, come ti dicevo ieri sera, secondo me le nostre finestre non hanno nessun problema. Sono un po’ vecchie, è vero, ma sono lì da 20 anni e non hanno mai avuto problemi. Vedremo più avanti se è il caso di cambiarle. E’ una spesa che non avevamo previsto… e adesso fammi vedere un po’ questa partita!”

Ma la Sig.ra Maria ormai ha deciso che non intende darsi per vinta.

Quando il giorno dopo al rientro vede ancora il cartellone all’ingresso, decide di rompere gli indugi. Sale su, prende il cartoncino che era appeso alla maniglia di casa e chiama il 347 indicato. E’ il tuo numero. Fissa l’appuntamento per il giorno dopo con il tuo consulente.

Alla sera si limita solo a dire al marito: “Caro, domani quelli dell’impresa dei serramenti verranno qui a dare un’occhiata alle finestre. Sai, sono veramente brutte. Vedessi quelle nuove dei Bianchi! E mi sono anche informata. Mi hanno anche detto che le finesre nuove ci permetteranno di risparmiare sulle spese del riscaldamento! Domani chiedo meglio all’operaio che viene qui.”

Ecco è fatta: il nuovo, potenziale cliente è agganciato.

Ci sono voluti 3 giorni perché l’idea di comprare le nuove finestre passasse da qualcosa di assolutamente fuori da ogni programma, ad una necessità impellente nella testa della Sig.ra Maria.

A questo punto chiudere la vendita è un gioco da ragazzi!

La inviti in showroom per omaggiarla di un preventivo gratuito – con il documento del Risparmiometro ovviamente allegato e già personalizzato per la sua abitazione.

Ed è fatta!

 

P.S. – Se pensi che questa scena sia realistica, allora non hai alternative: devi metterti d’impegno e applicare questa tecnica di passaparola per vendere finestre direttamente a casa della Signora Maria.

P.S. – E per vendere le tue finestre al miglior prezzo, non dimenticare di spiegare bene al nuovo cliente i vantaggi di avere in casa finestre ad alta efficienza energetica come le tue, e in grado di farle risparmiare un sacco di soldi negli anni avvenire (come dimostrato dai calcoli del Risparmiometro che allegherai al preventivo!).

Comments